Libreria L’angolo dell’Avventura: il viaggio virtuale si sposa con quello reale

Prima di scrivere un post abbastanza lungo in cui divago parlando della mia sparizione, voglio segnalare un’iniziativa davvero curiosa che unisce due delle mie grandi passioni: i libri e i viaggi. Sto parlando della nuova libreria L’angolo dell’Avventura, aperta in questi giorni a Roma.

Si tratta di una libreria particolare, che ha come unico tema i viaggi e, come riporta il sito web, “darà spazio ad ogni disciplina in cui il viaggio sia presente come soggetto principale, come mezzo e strumento di conoscenza, come evento sociale di valore universale attraverso la narrativa, la saggistica, la poesia, la musica, l’immagine.” Si tratta di un interessante progetto che opera nell’ambito dell’associazione L’Angolo dell’Avventura e si affianca al lavoro svolto dal Centro di Documentazione “La Cultura del Viaggio”, che a sua volta si occupa della raccolta, ricerca e classificazione di libri e altre pubblicazioni di viaggio.

La parte più interessante del sito è, a mio parere, la sezione dedicata al catalogo dei libri, accessibile cliccando sull’enorme planisfero situato nella parte inferiore della pagina. Essa riporta un elenco di libri acquistabili, suddivisi a seconda del Paese di provenienza. Le mie impressioni? Seppur molto esaustiva, questa lista potrebbe essere migliorata semplicemente apportando modifiche estetiche e funzionali, ad esempio cambiando lo stile della tabella. In generale, l’intero sito trarrebbe beneficio da un rinnovamento strutturale. Ad ogni modo, trovo che sia un’iniziativa assolutamente lodevole che può aprire le porte a sviluppi innovativi nel settore della cultura (che, a mio avviso, è strettamente legato a quello dei viaggi).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*